Padova

Referente:

Riccardo Colpi

Dipartimento di Matematica “Tullio Levi-Civita”
https://www.math.unipd.it/it/


LICEO MATEMATICO

Il liceo matematico nasce da una collaborazione tra Scuola e Università. Sono nati in questo modo già più di 100 licei matematici in Italia e dall’anno scolastico 2019/20 anche nel Veneto con il liceo Curiel e altre due scuole.

Il Liceo Matematico non è uno spazio in cui si svolgono esercizi più complicati e non costituisce un ulteriore carico di lavoro a casa, ha lo scopo di costruire significati matematici attraverso percorsi didattici innovativi progettati da alcuni insegnanti della nostra scuola in collaborazione con docenti dell’Università di Padova.

Finalità generali del Liceo Matematico

Il Liceo Matematico ha lobiettivo di

  • educare ad essere curiosi verso la matematica e più in generale verso la cultura scientifica

  • incrementare e potenziare le competenze matematiche e fisiche

  • favorire i collegamenti tra cultura scientifica e cultura umanistica nellottica di:

  1.     una formazione culturale completa ed equilibrata
  2.    aumentare la consapevolezza di ciò che si sta studiando.

 

Descrizione del liceo

Il Liceo Matematico (in seguito L.M.) comprende ore aggiuntive di potenziamento rispetto ai normali percorsi scolastici ed è collocato come sezione specifica allinterno della scuola. La Scuola ha stipulato un accordo, sotto forma di Protocollo d’Intesa, con il Dipartimento di Matematica, con il Dipartimento di Fisica dell’Università di Padova e da quest’anno inizierà a collaborare anche con il Dipartimento di Statistica dell’Università di Padova.

 

Metodologia

La metodologia sarà quella laboratoriale:

Learning by doing: la matematica diventa scoperta dei modelli matematici dietro la realtà;

– La matematica come strumento per osservare il mondo.

 

Tabella oraria delle ore aggiuntive

Nel Liceo Matematico si fanno ore in più di matematica e di fisica, ricorrendo al potenziamento. Le ore di matematica e di fisica vanno articolate secondo la tabella riportata.

DISCIPLINE

I anno

II anno

III anno

IV anno

V anno

MATEMATICA

5 + 1

5 + 1

4 + 1

4 + 1

4 + 1

FISICA

2 + 1

2 + 1

3

3

3

 

Le ore delle altre discipline rimangono invariate.

 

Interazione fra Liceo e Università

L’interazione fra Scuola e Università per il L.M. si sviluppa nei modi seguenti:

1) docenti di matematica della Scuola e dell’Università di Padova si riuniscono per lavorare su temi specifici;

2) è prevista qualche attività in compresenza;

3) i docenti del Liceo partecipano ai seminari che si svolgeranno durante l’anno in Università, questi seminari sono anche occasioni per conoscersi e confrontarsi.

Attività previste per il LICEO MATEMATICO

CLASSE PRIMA

Matematica e sistemi elettorali”

MATEMATICA

  1. Attività sulla comprensione del testo

  2. Fattorizzazione unica e divisione intera; algoritmo di Euclide e formula di Bézout

  3. Conto su di me”, attività su potenze e ordine di grandezza

  4. È vero?”, illusioni ottiche e congetture matematiche

FISICA

  1. Excel: celle, dati, formule, trascinamento formule, grafici

  1. Misura di un’area irregolare (con brevi presentazioni del lavoro svolto)

  2. Forze e galleggiamento

  3. Volume, massa, densità

  4. Misure di π (Pesare π, Misura di π con il metodo Monte Carlo)

  5. Vettori (Problemi sui vettori con GeoGebra e presentazione)

CLASSE SECONDA

La scienza nascosta nei luoghi di Padova”

MATEMATICA

  1. Attività laboratoriale sulle definizioni di probabilità

  1. Aritmetica modulare

  2. Teorema di Pitagora, la dimostrazione di Perigal

  3. Piramide delle età

  4. Piegatura della carta

FISICA

  1. Cinematica

  1. Ottica geometrica

  2. Fenomeni termici

CLASSE TERZA

  1. Logica, tra matematica e filosofia
  2. La misura delle simmetrie
  3. La funzione di Eulero
  4. Un problema di interesse composto